martedì 3 luglio 2018

Crostata semplice alla marmellata



Ho trovato su tavolartegusto la ricetta della frolla perfetta che non si rompe in cottura.
E' una frolla che rimane morbida da cruda, ma una volta cotta rimane davvero perfetta.

Qui trovate nel mio blog la raccolta dei tipi di frolla


Quantità per 1 stampo da crostata / torta dai 22 ai 28 cm:

Ingredienti:
330 gr di farina ’00 + 1 cucchiaino per la spianatoia
165 gr di burro morbido a temperatura ambiente
1 uovo intero (dimensione media)
2 tuorli d’uovo (dimensione piccola)
130 gr di zucchero semolato
1/2 cucchiaino raso di lievito per dolci
buccia grattugiata di 1 limone a buccia spessa con foglia (in alternativa o in aggiunta buccia di 1 arancia)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
1 pizzico di sale

Montare con le fruste elettriche il burro morbido, lo zucchero gli aromi e il sale.
Quando è spumoso aggiungere le uova una alla volta sempre con la frusta.
Aggiungere infine farina e lievito e mescolare con una spatola.

Mettere sulla spianatoia con un velo di farina e finire di amalgamare a mano molto velocemente.
Mettere a freddare in pellicola in frigo per almeno 2 a 6 ore.

Questa frolla va stesa al massimo 4 mm perché contiene lievito

Quando si scalda mettere in freezer, io la stendo sottile e la metto 10 minuti in freezer, viene perfetta.

Riempio con marmellata e faccio le strisce.

Le strisce vanno fatte con frolla fredda altrimenti non vengono bene.

Cuocere i primi 10 minuti a 180° poi per 25/30 minuti a 175°


Nessun commento:

Posta un commento