venerdì 25 settembre 2015

Pollo arrosto con patate sabbiate


Ricetta classica ma sempre buona.

Ingredienti:
1 pollo da circa 1,2 kg
rosmarino
salvia
olio di semi o burro
cipolla o aglio
sale grosso (10 gr di sale per chilo)
pepe
patate 
pangrattato


Preparazione del pollo:
Per prima cosa brucio sul gas i residui di piume poi lavo il pollo sotto acqua fresca dentro e fuori.
Lo asciugo e preparo il mazzettino degli odori che metterò all'interno.
Lego insieme il rosmarino la salvia e la cipolla.
Ungo bene il pollo con olio di semi, visto che l'olio di oliva lascia un sapore molto forte perché si brucia, ungo sia dentro che fuori. Insaporisco con con sale grosso e pepe fuori e anche all'interno.
Metto il mazzetto di odori dentro il pollo e lo lego con spago da cucina.
Lego il pollo con spago.
Nella teglia aggiungo un dito di acqua e dado o vino bianco e del rosmarino spezzettato.

In tutto dovrà cuocere per circa 2 ore a volte anche 3 ore a 180°
Io spesso prendo i polli del contadino quindi sono un pò più tenaci da cuocere.
Lo tengo coperto con una teglia di alluminio per quasi tutto il tempo, negli ultimi 30 minuti lo scopro.
Se aggiungo le patate gli ultimi 30 minuti quando scopro il pollo, alzo anche la temperatura del forno a 250°.
 Ogni tanto lo bagno con il suo liquido e lo giro.

Preparazione delle patate:
Taglio a cubetti le patate e le faccio bollire in acqua salata per 3 minuti.
Le scolo le condisco con olio, sale, pepe e le condisco bene con il pane grattugiato.
Le metto nella taglia insieme al pollo circa 45 minuti prima della fine della cottura.
Gli ultimi 15/30 minuti alzo il forno a 250°.

Nessun commento:

Posta un commento