martedì 27 ottobre 2015

Torta ricotta e pere




Cercando su internet mi sono imbattuta nel blog di Minù 
ho trovato la ricetta di questa torta famosissima, devo dire che ho riscontrato qualche problemino, sicuramente non è dovuto alla ricetta, ma sono io, perché ho eseguito tutti i passaggi di fretta.

Per la pasta biscotto:
180 g di zucchero 
 4 uova
250 g di nocciole tritate
 100 g di farina
75 g di burro fuso

Per il ripieno:
500 g di Ricotta
200 g di zucchero (farei 150/160 gr)
150 g di panna da montare
350 g di pere sciroppate
1 fiala di aroma pera o 2 cucchiai di distillato di pere
un pizzico di vanillina
aggiungerei gelatina in fogli

Montare le uova con lo zucchero finché diventano chiare e spumose, aggiungere le nocciole tritate, la farina e il burro fuso e fatto intiepidire, e amalgamare il tutto con delicatezza senza smontare le uova.

Foderare con della carta forno 2 tortiere da 26/28 cm e stendervi il composto in modo da ottenere due dischi non più alti di 5 mm.

Infornare a 180° per circa 15/20 minuti (la base sarà pronta quando avrà preso un bel colore dorato e al tatto non sarà troppo morbida, appunto dovrà sembrare biscottata).

Tirare fuori i dischi, lasciarli raffreddare poi staccarli delicatamente dalla carta forno.

Lavorate la ricotta con lo zucchero, la vanillina e l'aroma pera o il distillato di pere, passarla ad un setaccio fine e riporla in frigo almeno 1 oretta (se fate quest'operazione la sera prima e la tenete tutta la notte in frigo ancora meglio).

Montate la panna ben soda e aggiungetela alla ricotta, amalgamandola con una spatola dal basso verso l'alto senza smontarla e aggiungete le pere tagliate a cubetti.

Prendete i dischi di pasta biscotto e pareggiate i bordi con un coltello dalla lama ben affilata, in modo tale che risultino regolari.

Stendete su uno dei dischi il ripieno, che dovrà risultare piuttosto alto, e chiudete con l'altro disco di pasta biscotto.

Pareggiate i bordi con una spatola, cospargete di abbondante zucchero a velo e decorate con una pera sciroppata.

Mettete in frigo un paio d'ore prima di servire.

La pasta biscotto di ammorbidirà a contatto con ripieno.

Ho decorato con del caramello chiaro.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------

La prossima volta vorrei provare questa ricetta, un pò più laboriosa ma senza pere sciroppate.


Ingredienti:
Cottura pere:
4 belle pere grandi
100 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di acqua fredda

Per la pasta biscotto:
200 gr di zucchero a velo (non confezionato ma fatto nel frullatore se si puo)
2 uova intere 
200 gr di burro fuso non troppo caldo
200 gr di farina
200 gr di nocciole tritate finemente
1 cucchiaio scarso di cacao amaro
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per il ripieno:
500 gr di ricotta asciuttissima (se occorre mettetela a scolare tempo prima)
200 gr di zucchero a velo (sempre frullato)
300 gr di panna ben montata
le pere fredde

Tagliamo le pere a pezzetti mettiamole in una pentola con lo zucchero e l'acqua
diamogli una mescolata copriamo con il coperchio e facciamo andare per circa 50 minuti a fuoco lento.
Inizialmente la pera caccerà molta acqua lasciamo asciugare finché risulteranno cotte avranno un colore caramello ed il sugo sarà un po appiccicoso.
Mettiamole poi in un piatto a raffreddare(mi raccomando devono essere ben fredde no tiepide altrimenti smontano il ripieno)


Sbattere le uova con lo zucchero, unire filo filo il burro fuso amalgamare bene, unire la farina setacciata, le nocciole in polvere, unire in ultimo il cacao ed il lievito setacciati 
Il risultato deve essere una pasta densa.

Foderare due teglie di uguale grandezza con carta da forno(importante altrimenti non si staccano)e formare uno strato alto mezzo centimetro.Infornare in forno caldo a 180°per 20 minuti.
Controllare con lo stecchino,far raffreddare.


Sbattere la ricotta con lo zucchero deve venire una crema liscia, 
aggiungere la panna montata, deve essere montata molto bene e infine le pere amalgamare il tutto

Posizionare il primo disco in un disco di metallo della sua grandezza oppure la "cerniera"dello stampo a cerniera, fare lo strato di crema di ricotta e posizionare l'altro disco sopra,
togliere la cerniera e livellare il bordo con una spatola.

2 commenti:

  1. questo dolce famoso e goloso è sempre ben accettato da tutti,brava e grazie

    RispondiElimina