mercoledì 2 maggio 2012

una base importante: Riso Pilaf

Dovrete solamente avere, prima di cominciare, una pentola con fondo spesso che possa essere usata sia sui fornelli che in forno ed un tappo che la chiuda “quasi” ermeticamente; in mancanza di quest’ultimo potrete usare della carta d’alluminio e coprire per bene, con i medesimi risultati.Ingredienti (per persona)

100 gr. di riso
210 gr. di acqua (di norma il doppio del peso del riso più un 5/10 %)
1 noce di burro o 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
¼ di dado da brodo o sale (facoltativi)
1 cipolla intera


Preparazione

Usate un qualsiasi tipo di riso e, qualsiasi sia il suo tempo di cottura indicato nella confezione, seguite comunque i tempi sotto descritti.
Preriscaldate il forno (possibilmente ventilato) a 190°C.
Mettete a bollire l’acqua e salatela con un abbondante pizzico di sale o il quarto di dado da brodo.

Fate sfrigolare, a fuoco medio-basso, il burro o l’olio nel pentolino.
Aggiungete il riso e, con un cucchiaio di legno, girate continuamente per un minuto e fatelo “brillare”.
Aggiungete il brodo bollente tutto in una volta, avendo cura che anche tutto il riso vi sia immerso (recuperate i grani che eventualmente saranno rimasti attaccati sui bordi), mettete la cipolla al centro e tappate e mettete immediatamente in forno.
Fate cuocere per venti minuti, estraete dal forno, stappate e versate il riso nel piatto da portata.
Il riso risulterà perfettamente cotto e ben sgranato

Perfetto anche freddo per insalate di riso.

Nessun commento:

Posta un commento